La sezionatrice che fa al caso tuo

Qual’è il tuo spazio disponibile?

Ti aiutiamo a scegliere la sezionatrice che si adatta alle tue esigenze.

Hai bisogno di conoscere le specifiche delle nostre sezionatrici?

Quale modello dei nostri pensi sia la tua Sezionatrice?

Qual è l’altezza di taglio utile di cui hai bisogno?

Quali tipi di pannelli usi per le tue lavorazioni: in legno o similari, lastre in fibrocemento, plastica od alluminio?

Contattaci: i nostri esperti troveranno la sezionatrice automatica su misura che si adatta alle tue necessità di lavorazione dei materiali.

Scegli il macchinario che fa al caso tuo.

CONTATTACI. Richiedi tutte le informazioni:

 

Se invece hai ben chiare le caratteristiche che deve avere la tua sezionatrice,
COMPILA IL QUESTIONARIO per ricevere l’offerta dedicata:

Ti invieremo la nostra migliore configurazione di macchina.





Le soluzioni di taglio di Macmazza si sono tanto evolute verso l’alto di gamma, tecnologia e prestazioni da impianto speciale custom nei 45 anni di esperienza dedicata e quindi il target ideale di cliente resta comunque l’industria anche piccola a patto che tagli gia’ pannelli ( di qualunque materiale, simil-legno, plastica, alluminio, ecc ) per diverse ore al giorno, oppure l’azienda che decida di portare questa lavorazione al suo interno per esigenze sempre piu’ comuni di personalizzazione just in time e precisione anche in piccoli lotti, non convenientemente gestiti di solito dal terzista ….. così come chi deve tagliare più pannelli o lastre che decida di scorporare convenientemente questa lavorazione dal CNC per farlo produrre meglio e più nelle sue opreazioni tipiche di foratura e/ o pantografatura .


Altresì aziende leader nel mondo che tagliano pannelli da sempre in buone quantità con anche nostri grandi impianti a 2 o più linee di taglio automatiche, vivono oggi l’esigenza di reparti “fuori misura” oppure proprio di riconventirsi a minori quantità a piccoli lotti flessibili richiamate dal mercato del “personalizzato”, magari anche riciclando potenziali scarti delle lavorazioni principali .


L’utente della sega circolare o squadratrice a carrello sarebbe dunque tentato dal Cnc Nesting ( la ormai famosa ed inflazionata macchina spesso troppo spinta e di gran moda che somma taglio, foro e pantografo, senza però ottenere mai i risultati quali/ quantitativi di precisione, salva scarto, possibilità di personalizzazione e flessibilita’ tipici delle 3 singole macchine – si cadrebbe pero’ in grave errore se indotti solo a pensare col Nesting di tagliare di più e/ o con meno scarto della sega circolare ), oppure di acquistare semplicemente un’altra macchina manuale uguale, non risolvendo però le seguenti problematiche :


1) lo Spazio di lavorazione occupato da questa macchina e dai 2 abituali operatori che maneggiano un pannello grande ( se vogliono massimizzare produttivita’ e minimizzare lo scarto ) è pari ai 6 x 6 metri possibili di una nostra sezionatrice Orizzontale


2) la TS Verticale Macmazza, la piu’ Salva Spazio a parete di 6×1,5 metri (vedi link ) consente un taglio preciso con incisore e visualizzatori digitali di serie e la si consiglia anch’essa con Plc Schneider che movimenta Pinze atte a lavorare con 1 solo operatore e con l’istallazione di un Pc/ Ottimizzazione ed etichettatrice (vedi link ) a bordo macchina e collegata in rete ufficio per entrare in pieno nei benefici organizzativi ed economici Industria 4.0 ( vedi link )di programmazione da ufficio, software di cad design, excel ed etichettatura.


3) la comunque non paragonabile sicurezza dell’operatore, la difficile gestione di polveri e rumore e soprattutto la scarsa precisione ottenibile con queste macchine senza pinze, ne’pressore, ne’ allineatori e’ completamente affidata alle mani sempre meno sapienti degli operatori nell’ utilizzo di utensili giusti, tecniche di taglio ed allineamento manuali non semplici per evitare la naturale “banana” dei pannelli e quindi dovendo poi sempre squadrare, prima di bordare


4) Usato Orizzontale Macmazza (vedi link) molto meglio se revisionato e garantito da noi costruttori con elettronica e software aggiornati alle macchine attuali e quindi con ricambi tipo Pc e Schneider di facile reperibilità e collaudati. (vedi link) quindi un risparmio Ma senza terribili sorprese che solo il costruttore puo’ Garantire di incontrare per tutta la restante vita meccanica della macchina ( spesso trentennale, se della nostra solida meccanica, vedi link ).


5) ovvio anche che tagliare pannelli master piu piccoli su 2 o più macchine manuali non consente davvero di produrre tanto di più, mentre il lavoro di 1 macchina automatica orizzontale garantisce ( in molto meno spazio totale) spesso quantità pari a 4 seghe circolari, anche grazie al programma di Ottimizzazione del taglio di pannelli di grandezza massima con schemi di taglio molto più complessi ( a 5 livelli, vedi link ) anche perché senza alcun limite di misura tipici invece delle macchine a carro manuali, con un solo operatore che si trova anche già combinate da programma commesse diverse realizzabili sullo stesso pannello ( o pacco, anche solo di strisce sovrapposte con stesso taglio trasversale – vedi link) a scarto dunque minimo e produttività massima, seppure in presenza di piccoli lotti just in time e sempre con la massima flessibilità di interrompere in manuale il programma principale solo per un momento ( vedi link) non avendo quindi affatto bisogno della “squadratrice a carrello” a lato anche per un perfetto taglio fuori misura rapidissimo” .


Anche per tutte queste esigenze di minore produttività/ budget/ spazio Macmazza propone piu’ soluzioni di qualunque altro concorrente, anche se dedicato alla sola sezionatura :


A) la nostra TS 90 sezionatrice orizzontale (vedi link) è l’ evoluzione massima senza compromessi di tutto quanto suddetto, per taglio preciso da bordare direttamente e superottimizzato negli scarti con 1 solo operatore che lavora in uno spazio 6 x 6-7 metri con unico spazio aperto frontale ( quindi anche tra 3 pareti/ muri e sotto un soppalco ) con pannelli dello standard max europeo 4250 mm MA sempre con spessore di taglio utile 72 mm, che è pari non solo a n. 4 x 18 mm a pacco, ma anche al singolo pannello oggi piu’ che mai trendy da 60 -70 mm di spessore singolo, magari leggero tamburato o sandwich o nido d’ape o composito, (vedi link) ovviamente macchina inseribile in qualunque automazione di Magazzino di carico ( vedi link e link ) e scarico ( vedi link), in linee semi o totalmente automatiche progettate e vendute da Macmazza “turn key”


B) Macmazza continua anche la produzione storica ormai divenuta “unica” di sezionatrici con lay out da linea ed a misura custom super salva spazio con luce di taglio solo da 1 – 1,5 fino a 2,5 metri, vedi link TS PFO E ( ) e vedi link TS PFO L , per squadrare perfettamente pannelli e strisce e barre anche postforming di ugual misura, con una gamma completa di soluzioni usate garantite, nuove semiautomatiche sempre anche passanti ( da linea ) o completamente robotizzate chiavi in mano ( vedi link ) applicazioni anche per taglio di cornici, barre postformate o prebordate, o pannelli sandwich standard fino a 150 mm di spessore in Piccoli Spazi davvero imbattibili ( vedi layout)


In conclusione, per il più corretto approccio alla Vostra Soluzione Ideale Personalizzata consigliamo vivamente di rispondere all’allegato breve questionario ( vedi link) semplice ma molto utile e mirato ad approfittare della nostra esperienza dedicata da ormai mezzo secolo .






















What Else ?!?